Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Giovedì 27 giugno 2013 si terrà l’ultima asta del mese, quella avente ad oggetto il collocamento di BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) con scadenza a cinque e dieci anni.

In particolare, come specificato nella comunicazione diffusa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, in occasione di tale collocamento coloro che intendono investire in BTP potranno acquistare titoli facenti parte della settima tranche di BTP con decorrenza 2 aprile 2013, scadenza 1 giugno 2018, codice Isin IT0004907843 e cedola annuale del 3,50%; oppure titoli facenti parte della nona tranche di BTP con decorrenza 1 marzo 2013, scadenza 1 maggio 2023, codice Isin IT0004898034 e cedola annuale del 4,50%. Per entrambe le emissioni l’ammontare complessivo collocato saraà compreso tra un minimo di 2 e un massimo di 2,5 miliardi di euro.

Il meccanismo di collocamento utilizzato per i titoli di cui sopra sarà quello dell’asta marginale, con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità emessa all’interno dei predetti intervalli di emissione. In particolare, gli investitori privati potranno acquistare i titoli servendosi dell’intermediazione della propria banca e facendo pervenire le proprie prenotazioni entro mercoledì 26. L’investimento minimo è di 1.000 euro. Le banche dovranno invece provvedere affiché le loro richeste arrivino entro e non oltre le ore 11:00 del giorno previsto per l’asta, mentre il regolamento delle sottoscrizioni avrà luogo il 1° luglio 2013.

ASTA BTP QUINQUENNALI E DECENNALI 27 GIUGNO 2013

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.