Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, attraverso apposito comunicato stampa diffuso ieri in serata, ha reso noti i dettagli del collocamento di BTP a cinque e dieci anni disposto per il giorno 28 dicembre 2012.

Per quanto riguarda i titoli con scadenza a cinque anni, verrà offerta sul mercato la quinta tranche di BTP con decorrenza 1 novembre 2012, scadenza 1 novembre 2017 e tasso di interesse annuo lordo del 3,50% (ISIN: IT0004867070). L’ammontare nominale dell’emissione sará compreso tra un minimo di 2.000 e un massimo di 3.000 milioni di euro.

L’emissione decennale é invece rappresentata dalla nona tranche di BTP con decorrenza 1 maggio 2012, scadenza 1 novembre 2022 e tasso di interesse annuo lordo del 5,50% (ISIN: IT0004848831). In tal caso l’ammontare nominale dell’emissione sará compreso tra un minimo di 2.000 e un massimo di 3.000 milioni di euro.

Le prenotazioni da parte del pubblico dovranno pervenire entro il 27 dicembre, mentre le richieste degli operatori dovranno essere inoltrate entro le ore 11:00 del 28 dicembre. Il regolamento delle sottoscrizioni é fissato per il giorno 2 gennaio 2013.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.