Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Si prospetta una giornata in moderato rialzo per Piazza Affari e per le principali borse europee. L’avvio di giornata della borsa italiana è in rialzo ma ha tenere banco è il proseguimento della tre gorni di aste dei titoli di stato italiani. Sempre in mattinata il Tesoro collocherò un Bot semestrale del valore massimo di 7 miliardi di Euro.

I titoli che oggi saranno sotto gli occhi degli analisti sono la Banca Popolare dell’Emilia Romagna, la compagnia assicurativa Generali, Saipem e Mediaset.

La Banca Popolare dell’Emilia Romagna ha reso noto che sono state sottoscritte 331,037 azioni d nuova emissione rivenienti dall’esercizio dei diritti inoptati; per questo l’aumento di capitale si è concluo concluso con la sottoscrizione integrale delle azioni.

La compagnia assicurativa Generali ha comunicato che, entro gennaio 2015, salirà al 100% della holding operativa GPH, in seguito all’opzione di vendita della partecipazione residua del 24%; l’acquisizione sarà perfezionata a un prezzo di circa 1,24 miliardi di euro,

Si riuniranno oggi i consigli di amministrazione di Saipem e Mediaset, per l’esame dei risultati semestrali; in particolare Mediaset dovrà riconfermare l’andamento positivo degli scorsi giorni (si veda: Titolo Mediaset positivo a Piazza Affari).

Per quanto riguarda le borse internazionali, invece, ieri si sono registrate variazioni minime per Wall Street, bene anche Dow Jones, che ha guaagnto lo 0,13% a 16,983 punti; flessione negativa, invece, per il Nasdaq che ha perso lo 0,11 per cento a 4.445 punti. In rialzo la borsa di Tokyo: nella prima seduta della settimana l’indice Nikkei ha regitrato un aumento dello 0,57 per cento a 15.618 punti, raggiungendo il valore massimo degli ultimi sei mesi, anche grazie all’ottimo andamento di Nissan Motor.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento