Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli analisti di Morgan Stanely hanno comunicato questa mattina di aver rivisto al rialzo la loro valutazione sul titolo Mediaset, in particolare portando il rating da “underweight” a “equalweight” e il target price da 1,25 a 2 euro.

La decisione arriva all’indomani della conferma da parte della Corte d’Appello di Milano della condanna a quattro anni per Silvio Berlusconi, a cui si aggiunge anche l’interdizione dai pubblici uffici per un periodo di cinque anni, nell’ambito di un processo riguardante i diritti Tv di Mediaset. Assoluzione invece per il presidente della società del Biscione, Fedele Confalonieri, nei confronti del quale l’accusa aveva chiesto tre anni e quattro mesi di reclusione.

Nei giorni scorsi Piersilvio Berlusconi ha fornito indicazioni sull’andamento della pubblicità nei primi quattro mesi del 2013, in linea con la fine del 2012 (-18/19%) e con un miglioramento della raccolta a maggio. Al riguardo gli analisti di Mediobanca affermano che la debolezza del primo trimestre potrebbe portare il consenso a rivedere le sue stime su Mediaset per l’esercizio in corso, in particolare ad oggi gli analisti stimano in media un calo su base annua del 6% per l’intero esercizio, mentre secondo gli esperti di Piazzetta Cuccia è ragionevole prevedere un calo del 10% su base annua.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.