Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Attraverso il concambio di azioni, Yoox e Richemont hanno sottoscritto un accordo per la fusione dei due gruppi. Da questa operazione nascerà un unica società che sarà pronta a diventare un colosso dell’e-commerce per la moda di lusso. L’assemblea straordinaria di Yoox per la delibera ufficiale della fusione si terrà nella prima settimana di giugno, mentre il CdA è pronto per l’approvazione già nella seconda metà di aprile.

Se tutto andrà come previsto, il gruppo che nascerà dalla fusione tra Yoox e Richemont sarà riconosciuto ufficialmente nella prima metà di settembre; per la nuova società sono previsti oltre due milioni di clienti a livello globale e oltre 24 milioni di visitatori unici al mese.

Al perfezionamento della fusione, Yoox verrà rinominata Yoox Net-a-Porter Group e continuerà ad essere quotata presso Borsa Italiana e avrà sede legale in Italia; il ruolo di amministratore delegato rimarrà a Federico Marchetti, fondatore e attuale ad di Yoox, mentre il ruolo di presidente sarà ricoperto da Nataline Massenet, fondatrice e attuale presidente esecutivo di  Net-a-Porter.

Una volta completata la fusione Yoox Net-A-Porter darà il via a un’operazione di aumento di capitale fino a un massimo di 200 milioni di euro, con l’obiettivo di finanziare la crescita e l’integrazione con nuovi potenziali investitori strategici. Il nuovo gruppo coprirà 180 Paesi nel mondo.

L’annuncio dell’operazione di fusione ha fatto molto bene al titolo Yoox; nella giornata di ieri ha registrato un +9,48% a 28,19 euro dopo due stop per eccesso di rialzo; questa mattina il titolo ha aperto la seduta a +3,36% a 29,14 euro.

Favorevoli anche i giudizi degli analisti; Jp Morgan ha alzato il target price a 31 euro dai precedenti 23 euro e ha confermato il rating “Overweight” (sovrappesare); dello stesso avviso anche gli esperti di Equita sim che hanno portato il prezzo obiettivo a 26,5 euro e ribadito il giudizio “Hold” (mantenere). Promozione totale per gli analisti di Kepler Cheuvreux che hanno alzato il target price da 18 a 26,5 euro e migliorato il rating da “Reduce” a “Hold”.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento