Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Lunedì 28 gennaio prenderà il via l’aumento di capitale di MolMed S.p.A. (MLM.MI) per un importo complessivo di 4.999.999,00 euro, comprensivo del sovrapprezzo, da realizzarsi mediante emissione di azioni ordinarie aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, che verranno offerte in opzione agli azionisti della società al prezzo di 0,4071 per azione, di cui 0,1215 a titolo di capitale e il restante a titolo di sovrapprezzo.

I diritti di opzione (ISIN IT0004889397) dovranno essere esercitati dagli azionisti, a pena di decadenza, nel periodo compreso tra il 28 gennaio ed il 15 febbraio 2013 inclusi e saranno negoziabili sul MTA dal 28 gennaio all’8 febbraio 2013 inclusi.  I diritti di opzione non esercitati entro il 15 febbraio 2013 incluso, saranno offerti dalla società sul MTA ai sensi dell’art. 2441, terzo comma, del Codice Civile. In tal caso le date di offerta saranno oggetto di comunicato stampa.

Gli azionisti Fininvest S.p.A., H-Equity S.r.l. ed H-Invest S.p.A. hanno manifestato la propria disponibilità a sottoscrivere integralmente la quota ad essi riservata in opzione, pari rispettivamente al 23,94%, al 4,06% ed al 4,06% dell’aumento di capitale. L’azionista Fininvest S.p.A. si è inoltre detto disponibile a sottoscrivere un quantitativo di azioni rimaste eventualmente non sottoscritte al termine dell’offerta in Borsa dei diritti inoptati pari ad un controvalore complessivo massimo, comprensivo dell’importo della sottoscrizione della propria quota, di 4.600.000,00 euro, sempre che non si superi una quota del 30% del capitale di MolMed o qualunque altra soglia di capitale rilevante che possa determinare l’obbligo di promuovere un’offerta pubblica di acquisto.  L’aumento di capitale non è garantito da alcun consorzio bancario.

Le risorse derivanti dall’aumento di capitale verranno utilizzate per finanziarie l’operatività complessiva della società e per sostenere i piani aziendali.

 

 

 

 

 

 

 

 

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.