Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Consiglio di amministrazione di Eni provvede ogni anno all’approvazione del calendario finanziario entro la fine dell’esercizio precedente. Per quanto riguarda il 2013, in particolare, il primo appuntamento è fissato per il 14 febbraio, quando il Consiglio di amministrazione si riunirà per il bilancio preconsuntivo al 31 dicembre 2012 e la previsione relativa all’ammontare del dividendo per l’esercizio 2012, riunione che sarà seguita da quella del 14 marzo per il bilancio consolidato, il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2012 e la proposta di dividendo 2012.

Lo steso Cda si riunirà poi il 24 aprile 2013 per il resonconto intermedio di gestione al 31 marzo 2013, mentre il 10 maggio si riunirà l’Assemblea ordinaria degli azionisti per l’approvazione del bilancio di esercizio 2012.

Il 31 luglio, invece, il Consiglio di amministrazione si riunirà sia per i risultati del secondo trimestre e relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2013, sia per la previsione dell’acconto sul dividendo per l’esercizio 2013. La delibera per tale acconto arriverà invece in occasione della riunione prevista per il 19 settembre, mentre l’ultimo appuntamento dell’anno sarà quello del 29 ottobre per il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2013.

A tutto questo bisogna ppoi aggiungere le date riguardanti i dividendi che formeranno oggetto di pagamento nel 2013, opportunamente indicate nel calendario dividendi Eni 2013.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.