Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Consiglio di amministrazione di Fiat S.p.A. nel corso della riunione di questa mattina ha approvato il bilancio consolidato per l’anno 2012 che, come già comunicato il 30 gennaio scorso, è stato archiviato con un utile della gestione ordinaria di 3.814 milioni di euro e un utile netto consolidato di 1.411 milioni di euro. Il patrimonio netto consolidato al 31 dicembre 2012 è risultato pari complessivamente a 13.173 milioni di euro.

Sempre questa mattina è stato inoltre approvato il progetto di bilancio di esercizio di Fiat S.p.A., che presenta una perdita di 152 milioni di euro per l’anno 2012. Il Consiglio ha poi deliberato di proporre all’Assemblea degli azionisti di imputare tale perdita alla riserva “utili/perdite portati a nuovo”, il cui ammontare residua pertanto in 1.758.623.155 euro.

Infine, si è provveduto alla convocazione dell’Assemblea degli azionisti per il prossimo 9 aprile 2013, in unica convocazione, per deliberare: la proposta di approvazione del bilancio di esercizio 2012 e di destinazione del risultato di esercizio; l’esame della politica in materia di remunerazioni ed il rinnovo dell’autorizzazione assembleare all’acquisto e alla disponibilità di azioni proprie, in scadenza il prossimo 4 ottobre.

Il Consiglio di amministrazione di Fiat S.p.A., ricordiamo, nel corso della riunione tenuta lo scorso 30 gennaio, ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti di non distribuire alcun dividendo in relazione all’esercizio 2012.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.