Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Durante l’ultimo mese dell’anno, nonostante le festività natalizie, il Tesoro italiano proseguirà la sua consueta attività mensile di emissione di titoli di Stato.

Tuttavia, proprio a fronte dei numerosi giorni di pausa, è stata omessa l’asta di BTP€i, mentre l’asta dei BOT semestrali e l’asta dei CTZ si terrà nel medesimo giorno. Nessuna variazione di rilievo riguarderà invece le aste di metà mese e l’ultima del mese, la più attesa, ovvero quella avente ad oggetto il collocamento di BTP con scadenza a cinque e dieci anni.

Nel dettaglio, la prima asta del mese si terrà mercoledì 11, quando verrà offerta la possibilità di acquistare in sede di asta BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) annuali con scadenza 14 dicembre 2014. La comunicazione contenente i dettagli del collocamento sarà diffusa venerdì 6 a mercati chiusi e in tale occasione il pubblico sarà anche informato sull’eventuale emissione di BOT trimestrali, un’emissione che alla pari dei BOT flessibili viene decisa pochi giorni prima in relazione a quelle che sono le esigenze di cassa. Seguirà poi l’asta dei BTP con scadenza triennale di giovedì 12, con comunicazione diffusa lunedì 9 a mercati chiusi.

Archiviate le prime due aste di metà mese si passerà poi alle aste di fine mese. La prima data utile, come già anticipato sopra, non sarà quella indicata per il collocamento di BTP€i e CTZ ma di BOT semestrali e CTZ, che saranno collocati venerdì 27, con comunicazione contenente i dettagli del collocamento diffusa venerdì 20. Infine, l’asta di BTP con scadenza a cinque e dieci anni si terrà lunedì 30, con comunicazione contenente i dettagli del collocamento diffusa lunedì 23 a mercati chiusi.

 

+

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.