Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Ministero dell’Economia e delle Finanza ha disposto per il giorno 29 maggio 2013 un’asta avente ad oggetto il collocamento della prima tranche di BOT semestrali (182 giorni) con decorrenza 31 maggio 2013, scadenza 29 novembre 2013 e codice Isin IT0004920085 per un ammontare complessivo massimo di 8 miliardi di euro.

I BOT saranno collocati con il sistema dell’asta competitiva, nell’ambito del quale le richieste degli operatori sono espresse in termini di rendimento. Ciascuno degli operatori partecipanti alle aste può presentare fino ad un massimo di cinque richieste di acquisto, ognuna delle quali deve avere un ammontare non inferiore ad un milione e mezzo di euro. Le richieste dovranno essere fatte pervenire entro le ore 11:00 del giorno dell’asta.

Gli investitori privati, invece, per poter acquistare i titoli oggetto del suddetto collocamento dovranno prenotare la quantità di BOT che intendono acquistare, presso la propria banca o altro intermediario finanziario autorizzato, non più tardi del giorno lavorativo precedente rispetto a quello del collocamento, quindi entro il 28 maggio 2013. L’investimento minimo è di 1.000 euro.  Il regolamento delle sottoscrizioni avrà luogo il 31 maggio 2013.

Nello stesso comunicato stampa, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha informato che il 31 maggio prossimo verranno a scadere BOT semestrali per un ammontare complessivo di 8.625,000 euro e che la circolazione di BOT al 14 maggio 2013 era pari a 162.870,470 euro, di cui 3.000,000 euro di BOT flessibili, 3.000,000 euro di BOT trimestrali, 55.961,970 euro di BOT semestrali e 100.908,500 euro di BOT annuali.

ASTA BOT SEMESTRALI 29 MAGGIO 2013

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.