Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli esperti di Morgan Stanley hanno comunicato di aver alzato il rating sul titolo Atlantia da “underweight” a “equalweight”, lasciando il target price invariato a 13,33 euro.

Gli analisti della banca d’affari statunitense hanno spiegato che la revisione al rialzo della raccomandazione deriva da una maggiore appetibilità del titolo, soprattutto considerando il calo di circa undici punti percentuali registrato dopo l’annuncio della fusione con Gemina. Ai prezzi attuali, infatti, le azioni Atlantia offrono un dividend yield 2013 del 6,4%, quindi decisamente più conveniente rispetto al rendimento del 4,5% dei titoli di Stato italiani a 10 anni.

Nonostante la revisione al rialzo del rating, tuttavia, gli analisti di Morgan Stanley continuano a consigliare una certa cautela alla luce di alcuni fattori che protrebbero incidere negativamente, come la lenta crescita del traffico nel breve termine, alcune incertezze legate alla fusione con Gemina e la situazione di incertezza politica in Italia, che potrebbe continuare a pesare sul titolo. Per quanto riguarda il traffico autostradale, in particolare, gli analisti hanno abbassato le previsioni a -4,5% nel 2013 e a -1% nel 2014, rispetto alle precedenti attese poste rispettivamente a -3% e 0%.

 

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.