Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Dopo il profit warning di Saipem, che ricordiamo ha portato il titolo a registrare nel corso della seduta di ieri un crollo di oltre trenta punti percentuali, diversi analisti hanno rivisto al ribasso la loro valutazione sul titolo.

In particolare, gli esperti di Deutsche Bank hanno abbassato il rating da “buy” a “hold” e tagliato da 35 euro a 21 euro il target price; gli analisti di Credit Suisse hanno portato il rating da “outperform” a “neutral” e il target price da 35 euro a 20 euro; Mediobanca ha abbassato la raccomandazione a “underperform” da “neutral” e il target price a 19 euro da 29,7 euro; Equita Sim ha tagliato la raccomandazione da “buy” a “hold” e il target price a 23 euro; gli analisti di Kepler hanno tagliato da “buy” a “hold” il giudizio e il target price da 40 a 25 euro per azione; gli analisti di Goldman Sachs hanno tagliato il rating da “buy” a “neutral” e ridotto il target price da 35 euro a 22 euro; gli esperti di Hsbc hanno ridotto il target price da 43 a 26 euro confermando rating “overweight”.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.