Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

I BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) sono titoli di Stato a breve termine con durata di 3, 6 o 12 mesi (oppure di durata diversa nel caso dei cosiddetti BOT flessibili). I BOT rientrano nella tipologia di titoli cosiddetti “zero coupon”, in quanto non è previsto il pagamento di una cedola a favore dei sottoscrittori, il cui guadagno sarà dato dal cosiddetto scarto di emissione, ovvero dalla differenza tra il valore nominale del titolo (equivalente al prezzo di rimborso) e il prezzo di acquisto.

I BOT, oltre che in sede di emissione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, possono essere acquistati e venduti anche sul mercato secondario, ossia il Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato (MOT). Pertanto, occorre distinguere tra rendimento a scadenza e rendimento in caso di vendita sul mercato secondario.

Il rendimento a scadenza, come già anticipato sopra, è dato dalla differenza tra prezzo di acquisto o di emissione e prezzo di rimborso.  Ad esempio, nel caso di un BOT con scadenza a 12 mesi e prezzo di emissione pari a 97, il rendimento a scadenza su ogni titolo sarà di 100 – 97 = 3 euro, cioè pari al 3.09% annuo. Nel caso di BOT con scadenza a 3 o 6 mesi, il rendimento su base annua deve essere calcolato utilizzando la seguente formula:

In caso di vendita di BOT sul mercato secondario, invece, il rendimento deve essere calcolato secondo la seguente formula:

 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.