Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite apposito comunicato ha reso noti i dettagli dell’asta di CTZ e BTP€i disposta per il 24 aprile 2013.

In particolare, per chi è interessanto ad investire in CTZ, il prossimo mercoledì il Tesoro collocherà sul mercato la settima tranche di Certificati del Tesoro Zero Coupon con decorrenza 31 gennaio 2013 e scadenza 31 dicembre 2014 (codice Isin IT0004890890) per un ammontare complessivo compreso tra un minimo di 2.000 e un massimo di 2.500 milioni di euro.

Per chi invece punta ad investire in BTP€i, sempre mercoledì 24 aprile 2013 il MEF offrirà la ventiseiesima tranche di Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione europea con decorrenza 15 marzo 2007, scadenza 15 settembre 2023 (codice Isin IT0004243512) e cedola annuale del 2,60% per un ammontare complessivo compreso tra un minimo di 500 e un massimo di 750 milioni di euro.

Il meccanismo utilizzato per il collocamento è quello dell’asta marginale, con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità emessa all’interno del predetto intervallo previsto per ciascuna emissione. L’investimento minimo per gli investitori privati è di 1.000 euro, con acquisto possibile solo tramite l’intermediazione di una banca o di altro intermediario finanziario autorizzato, a cui dovranno essere fatte pervenire le prenotazioni entro il giorno lavorativo precedente rispetto a quello del collocamento, quindi entro martedì 23 aprile 2013. Il regolamento delle sottoscrizioni è previsto per il giorno 30 aprile 2013.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.