Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il  Ministero dell’Economia e delle Finanze ha diposto per il 25 giugno 2013 la consueta asta mensile avente ad oggetto il collocamento di CTZ e BTP€i. In particolare, il prossimo martedì coloro che intendono investire in CTZ oppure investire in BTP€i potranno acquistare i seguenti titoli di Stato:

– la prima tranche di CTZ aventi durata 24 mesi con decorrenza 28 giugno 2013 e scadenza 30 giugno 2015 (codice Isin da attribuire) per un ammontare complessivo compreso tra un minimo di 2,5 e un massimo di 3 miliardi di euro;

– la settima tranche di BTP€i a 5 anni con decorrenza 31 gennaio 2013, scadenza 15 settembre 2018 (codice Isin IT0004890882) e cedola annuale dell’1,70%, per un ammontare compreso tra un minimo di 500 milioni e un massimo di 1 miliardo di euro;

– la decima tranche di BTP€i a 15 anni con decorrenza 15 marzo 2011, scadenza 15 settembre 2026 (codice Isin IT0004735152) e cedola annuale del 3,10%, per un ammontare compreso tra un minimo di 500 milioni e un massimo di 1 miliardo di euro.

Per i BTP€i l’intervallo prestabilito è da intendersi complessivamente per le due emissioni.

Nel comunicato stampa viene inoltre specificato che le prenotazioni da parte del pubblico dovranno essere inoltrate entro lunedì 24 giugno, dovendo gli investitori privati necessariamente servirsi dell’intermediazione della propria banca. Gli oepratori autorizzati, invece, dovranno far pervenire le loro richieste entro le ore 11:00 di martedì 25 giugno. Il regolamento delle sottoscrizioni è atteso per il giorno 28 giugno 2013.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.