Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Con il mese di giugno la stagione dei dividendi 2013, relativi all’esercizio 2012, non può certo dirsi conclusa. Tuttavia, una volta trascorso questo mese, la maggior parte delle società quotate a Piazza Affari e che hanno deliberato la distribuzione di una cedola agli azionisti avrà già provveduto allo stacco e al relativo pagamento.

Le azioni delle società che distribuiscono un dividendo, ricordiamo, all’apertura della seduta del giorno previsto per lo stacco subiranno una decurtazione dal loro valore pari all’ammontare della cedola distribuita. La data di stacco del dividendo, inoltre, assume importanza anche ai fini del diritto a ricevere il dividendo, che sarà quindi pagato a favore di tutti coloro che risulteranno in possesso delle azioni della società che stacca il dividendo al momento dell’apertura della seduta del giorno previsto per lo stacco, mentre non ha alcuna rilevanza al riguardo la data di messa in pagamento.

Di seguito l’elenco delle società quotate alla Borsa di Milano che staccheranno il dividendo a giugno 2013, precisamente il 3, 10, 17 e 24 giugno 2013.

03 GIUGNO (06 GIUGNO)
Astaldi 0,17 euro
Emak 0,2 euro
FNM 0,0115 euro
Hera 0,09 euro
Irce 0,02 euro

10 GIUGNO (13 GIUGNO)
CSP International 0,05 euro
Engineering 0,5332 euro
La Doria 0,06 euro

17 GIUGNO (20 GIUGNO)
Acegas- Aps 0,375 euro

24 GIUGNO (27 GIUGNO)
A2a 0,026 euro
Enel 0,15 euro
Exor 0,335 euro
Exor PRV 0,3867 euro
Exor RSP 0,4131 euro
Terna 0,20 euro

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.