Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Chi intende investire in BOT può farlo acquistando i titoli oltre che sul Mercato Telematico delle Obbligazioni (MOT) anche in occasione delle aste mensili disposte dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (per maggiori informazioni si veda “emissioni BOT 2013“).

La prossima in calendario è quella del 26 febbraio 2013, quando verranno collocati Buoni Ordinari del Tesoro semestrali (183 giorni) con scadenza 30 agosto 2013 (Codice Isin IT0004892656) per un ammontare complessivo pari a 8.750 milioni di euro.

Nel comunicato stampa contenente i dettagli del collocamento, diffuso ieri in serata da MEF, viene specificato che il 28 febbraio 2013 vengono a scadere BOT per 10.182,548 milioni di euro, inoltre la circolazione dei BOT al 14 febbraio 2013 era pari a 158.781,834 milioni di euro, di cui 57.007,978 milioni di euro semestrali e 101.773,856 milioni di euro annuali.

I cittadini privati che intendono acquistare i BOT oggetto del suddetto collocamento dovranno far pervenire le relative prenotazioni alla propria banca o ad altro intermendiario finanziario autorizzato entro il 25 febbraio, mentre gli operatori autorizzati dovranno trasmettere le proprie richieste entro le ore 11:00 del giorno dell’asta. Per gli investitori privati l’investimento minimo è di 1.000 euro, mentre gli operatori potranno presentare fino ad un massimo di cinque richieste, ciascuna della quali non potrà avere un ammontare inferiore ad un milione e mezzo di euro. Il regolamento delle sottoscrizioni è previsto per il 28 febbraio 2013.

RENDIMENTO BOT SEMESTRALE IN RIALZO NELL’ASTA DEL 26 FEBBRAIO 2013

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.